icona pon  iscrizioni online  logo fei-2

CRITBARI

Presentazione CRIT

Il Liceo Scientifico “O. Tedone” è Centro Risorse Interculturali di Territorio (C.R.I.T.) sin dal 2003, anno in cui la scuola pugliese si è data una sua organizzazione interna per affrontare il fenomeno dell’immigrazione in modo più complesso e strutturato. In questa prospettiva si colloca l’offerta di servizi complementari ai CPT per l’accoglienza degli studenti nelle scuole, la formazione dei docenti e l’insegnamento della lingua italiana a minori e adulti. Nel corso dell’anno scolastico 2008-09, per iniziativa dell’Ufficio Scolastico Provinciale il Liceo fu incaricato in forma provvisoria di costruire un sito internet per raccogliere e documentare le iniziative provinciali delle scuole e costituire un punto di collegamento fra gli istituti individuati come sede CRIT. Per rendere possibile la comunicazione tra i diversi CRIT provinciali e tra questi e l’Ufficio Scolastico Provinciale, la presidenza del Tedone si offri di predisporre l’allestimento del sito CRIT per la rete provinciale di Bari da gestire a cura del Tedone, sotto il nome dell’USP di Bari. Dopo diversi contatti si giunse alla definizione della struttura, alla scelta del logo, all’accordo che tutto il servizio veniva gestito d’accordo con l’USP e materialmente con l’intervento diretto del Liceo Tedone. Si convenne anche di dare spazio alle notizie e comunicati degli altri CRIT provinciali e di favorire la diffusione dei documenti relativi alla gestione ed amministrazione attinenti al settore. In aggiunta le scuole potevano inserire nei propri siti materiale documentario e comunicare l’indirizzo sia di posta elettronica che del sito istituzionale in modo da renderli consultabili e raggiungibili tramite appositi link. Con Circolare del 9.12.2009 il Dirigente dell’USP di Bari comunicava l’attivazione ed il funzionamento del sito CRITBARI.

 crit bariIl percorso di assegnazione al Tedone dell’incarico di Centro CRIT comincia già nell’a. sc. 2001-02 con la pubblicazione di OSSERVATORIO, numero unico porodotto dagli alunni su di una ricerca del fenomeno migratorio. Prosegue tra diverse iniziative di analisi del fenomeno migratorio e con l’accoglienza di alunni stranieri nelle classi liceali, con l'ospitalità di due ambasciatori culturali del Giappone e la collaborazione con INTERCULTURA per gli scambi di alunni di altre nazionalità. Nel 2007 il Tedone fa parte di una rete di scuole ed enti che partecipano ad un progetto finalizzato all’inclusione degli stranieri dal titolo INTEGRATION che prevede un dettagliato programma.  Nel 2008 il Liceo Tedone è al centro di un servizio di RAIEDUCATIONAL, realizzato per la rete 3, sulla immigrazione, dal titolo “Un mondo a colori”.

Il 7 giugno del 2007 il TEDONE chiese di essere ammesso all'Inrreg 1 e 2 che prevede la:

  • Partecipazione alla rete di supporto, quale ente associato del “Nuovo Programma di Prossimità Italia-Albania - Interreg/Cards 2004-2006”.Asse 1 – Misura 1.2 “Sicurezza” - Azione 2- Sottoazione 2.2.C “Intervento di mediazione linguistica e culturale”
  •  Partecipazione alla rete di supporto, quale ente associato del “Nuovo Programma di Prossimità Italia-Albania - Interreg/Cards 2004-2006”. Asse 1 – Misura 1.2 “Sicurezza” - Azione 2 - Sottoazione 2.2.B “Intervento integrato di orientamento e formazione degli immigrati”.

 critIl 26 gennaio 2009 il Liceo Tedone, per dare impulso ad una didattica appropriata per gli alunni stranieri, organizzò un corso di formazione dal titolo “La mente multiculturale”, allargata a tutte le scuole della provincia, la cui gestione ed organizzazione venne affidata all’equipe del CESCOM (Centro Studi per le Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca). Il 25 marzo del 2009 si conclusero le attività didattiche della formazione come precisato nella relazione finale. Il corso ebbe un seguito perchè a distanza di due anni ci furono altri interventi formativi sempre in collaborazione con il CESCOM di Milano, Universtità "Bicocca", in particolare sulla valutazione degli starnieri. Tale corso di formazione fu esteso a tutte le scuole del CRIT Ruvo-Terlizzi-Corato, con le quali fu concordato il programma. Le utleriori attività sono riportate nella sezione dedicata all'accoglienza degli stranieri.

 Dal 2009, a seguito della convenzione sottoscritta con l’Università per gli Stranieri di Perugia, il Tedone è Centro d’esame per la Valutazione e la Certificazione Linguistica. Da quel momento si prosegue l'attività attraverso l'organizzazione di corsi per docenti di L2 e di corsi di lingua per gli stranieri. In applicazione della  nota  n. 4459/1 del  08.06.2009  con  la  quale  l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia aveva individuato il Liceo,  in  qualità   di  centro  C.R.I.T., quale  sede  per  lo svolgimento di corsi di Lingua Italiana per cittadini stranieri immigrati-annualità 2007-2008 e 2008-2009 - finanziati dalla Regione Puglia, finalizzati a sostenere, tramite l’acquisizione e l’approfondimento  della   Lingua  Italiana  L 2,  il  processo  di  inclusione  sociale degli immigrati, si diede corso alla procedura di reclutamento di docenti per l'insegnamento di Lingua2.

Ancora nel 2009 il TEDONE sottoscrisse un accordo con l'Associazione Professionale QUASAR di Putignano per la realizzazione del Progetto "Mediare per integrare", nell'ambito del FEI. Molti incontri furono gestiti dirattamente dal TEDONE. Dall'accordo nacque una collaborazione che si è consolidata nel tempo per assicurare una migliore accoglienza ed inserimento nel contesto sociale e lavorativo degli stranieri.

Nel 2010, per favorire un servizio di certificazione linguistica decentrato e circostanziato, il Liceo di Ruvo ha costituito una rete regionale di Scuole per la effettuazione degli esami CELI (Certificati di lingua italiana) presso le sedi delle seguenti Istituzioni Scolastiche: S.S. di I Grado “P. Pio” di Altamura (BA); S.S. di I Grado “Murialdo” di Foggia; S.S. di I Grado di Maglie (LE); 1° C. D. “Zingarelli” di Orta Nova (FG).

Il 26 novembre 2010, il Liceo “Tedone” ha formato una rete di scuole e di CTP delle Province di Bari e BT per attuare un programma di interventi a favore degli immigrati, finalizzato all’apprendimento della lingua italiana e per la certificazione della relativa competenza, tanto in applicazione del Decreto del Ministero dell’Interno del 4.6.2010, quanto per favorire la migliore realizzazione di un progetto territoriale in grado di soddisfare le richieste dei soggiornanti di lungo periodo. Nel frattempo ha sviluppato un collegamento con le scuole CRIT e, tramite le stesse, con tutte le scuole collegate, un raccordo sul piano didattico e della valutazione degli alunni stranieri. Degno di nota è il documento sui Criteri di valutazione degli alunni stranieri.

In riferimento alla decisione del Consiglio dell’Unione Europea n. 2007/435/CE, assunta in data 25 giugno 2007,  con la quale è stato istituito il Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di Paesi terzi per il periodo 2007-2013, il Liceo Tedone ha allargato la rete, già costituita, dei CTP delle Province di Bari e BT a tutti i CTP delle Province della Regione Puglia, finalizzata alla partecipazione al suddetto Avviso pubblico.

Da questo accordo è nato il progetto di partecipazione al Bando FEI del Ministero degli interni per gli interventi formativi a favore degli immigrati: nella graduatoria il Tedone si è collocato alla posizione n. 7, unica scuola in Italia ad ottenere il finanziamento per la realizzazione dell’intervento. La realizzazione del Progetto "Interagire per crescere" vide il Tedone impegnato a gestire le attività che si svilupparono su tutto il territorio regionale. Lo stalcio di Programma allegato illustra alcune fasi particolarmente innovative del Progetto. La manifestazione conclusiva si tenne presso la Prefettura di Bari  nella mattinata del 7 giugno nel corso della seduta del Consiglio Territoriale della immigrazione, dedicata quasi esclusivamente alla valutazione e discussione sul progetto, sotto la presidenza della Dott.ssa  Eva Scognamiglio, direttore dei Servizi Sociali e dell'area Immigrazione della Prefettura di Bari.

Nell’a. sc. 20011-12 il Tedone ha organizzato e gestito il corso di Formazione “SOFIA: Strumenti, Organizzazione e Funzione dell’Istruzione degli Adulti” destinato ai Docenti dei Centri Territoriali Permanenti (CTP) e dei Corsi Serali degli Istituti d’Istruzione Secondaria di Secondo Grado.

Liceo Scientifico Statale "Orazio Tedone", via A. Volta 13 - 70037 Ruvo di Puglia (Ba)
Centralino: 080.3601414 - Fax centrale: 080.3601415